Contratti scuola a tempo determinato Al via il nuovo self service per il comparto scuola “Contratti scuola a tempo determinato” È disponibile on-line su NoiPA il  self service “Contratti scuola a tempo determinato” che consente al personale della scuola, con contratti a tempo determinato, di monitorare, in maniera indipendente e in qualsiasi momento, la propria situazione amministrativa ed economica. Grazie a questa nuova funzionalità, gli amministrati possono visualizzare direttamente, e senza intermediari, i diversi stati dei contratti e la rata stipendiale; possono inoltre consultare gli ordini di pagamento e monitorare lo stato di lavorazione delle dichiarazioni TFRinviate a INPS. In questo modo, i dipendenti della scuola a tempo determinato saranno autonomi nella visualizzazioneRead More →

Come noto, l’emergenza legata all’epidemia di Coronavirus ha spinto il Fisco a spostare in avanti le scadenze fiscali del 2020, dichiarazione dei redditi compresa. La presentazione del Modello 730 slitta infatti a fine settembre, ma è l’intero calendario fiscale ad uscirne modificato. Certificazione Unica Le imprese hanno tempo fino al 31 marzo per inviare la CU 2020 all’Agenzia delle Entrate. la proroga è stabilita dal DECRETO-LEGGE 2 marzo 2020, n. 9 Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 Il termine previsto era il 9 marzo (in realtà il 7, che però cade di sabato). Attenzione: dall’anno prossimo questa scadenza cambia di nuovo, in seguitoRead More →

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che il Tavolo tecnico per la verifica degli adempimenti e il Comitato permanente per la verifica dei livelli essenziali di assistenza hanno constatato che nell’esercizio 2018 la Regione Calabria e la Regione Molise non hanno raggiunto gli obiettivi previsti nei rispettivi piani di rientro dai deficit sanitari. Quindi, per l’anno d’imposta 2019, in queste Regioni si sono realizzate le condizioni per l’automatica applicazione delle maggiorazioni dell’aliquota Irap nella misura di 0,15 punti percentuali e dell’addizionale regionale all’Irpef nella misura di 0,30 punti percentuali. Di seguito il documento dell’Agenzia delle EntrateRead More →